Se questo è un motto

G-Blog

Treccani definisce così il termine motto: “Detto sentenzioso, massima morale o moraleggiante”.

Da questo blocco di partenza, a complemento delle riflessioni su “Essere più che sembrare”, mi cimento ora in una pagella virtuale dei motti ufficiali della Nunziatella nella storia:

1787-1805 – Arma, viri, ferte arma

1806-1815 – Multos labores, magni meritis

1816-1860 – Arma, viri, ferte arma

1861-1931 – Et pace et bello

1932-1944 – Victoriæ regem dedit

1945-oggi – Preparo alla vita ed alle armi

Il primo, fatto salvo per il periodo “francese”, è finora il più longevo. Trae origine dall’opera di Virgilio (Eneide, II.668) e fa riferimento all’esortazione di Enea di combattere fino all’ultimo sangue per vendicare la strage di Achille nella rocca d’Ilio, poco prima di optare per la fuga che lo avrebbe portato in Italia.

Se interessante si può ritenere il riferimento classico, non sembrano esservi collegamenti ovvî in relazione ad un…

View original post 617 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.