L’una meno un quarto: il pranzo.

Cosa si mangerà mai oggi?
Seduto a guardare i programmi del mattino, trasmettono qualche ovvietà che Wikipedia può correttamente chiarire più velocemente avendo accesso a Internet.
Pubblico di casalinghe e pensionati?
Ora ho un blog, grazie ad EvanMac, che mi tiene impegnato.

Sul suo Mac SE (roba anni novanta) aveva un estensione o pannello di controllo per riprodurre il suono della macchina da scrivere.

Il ticchettio della tastiera del mio piccolo iPhone, mi fa ricordare quei tempi e la mia giovinezza persa “dietro uno schermo”.
Il mondo mi spaventava e le icone precise e ordinate mi permettevano di fare ordine almeno in qualcosa in quel periodo di transizione dal liceo agli studi universitari.
Tante nozioni complicate da ficcare in testa.
Il Finder era un’esperienza Zen.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...